Gli Integratori sono veramente importanti per la nostra Salute?

Integratori Alimentari: li conosci veramente?

Questo articolo tratterà della validità degli integratori, del loro uso corretto e dei luoghi comuni da sfatare… poiché di questo argomento se ne parla tanto, ma spesso in modo totalmente sbagliato.

Qui ne parleremo in modo preciso e soprattutto consapevole, perché con la propria salute non si scherza.

Perché scegliere gli Integratori MADE IN ITALY

Gli integratori creati in Italia per il mercato italiano sono sottoposti a severi controlli.

Quindi tutti i prodotti di Libera Vendita sono sicuri e in assenza di particolari patologie si possono assumere nei dosaggi minimi correttamente indicati sugli stessi.

Integratori Stranieri e i loro eccessivi dosaggi

Discorso diverso per quelli stranieri, comprati online, che hanno dosaggi altissimi, anche di 10 volte superiori a quelli ritenuti sicuri dalla legislazione italiana (1000% R.D.A.).

Ecco perché prima di scegliere un prodotto straniero è necessario fare attenzione alla composizione.

Anche se si è in perfetta salute vanno presi esclusivamente dopo accurati studi sui loro principi attivi e dosaggi o ancora meglio previo consulto del medico.

Purtroppo gli integratori Stranieri, regolarmente venduti in Italia, sono pericolosi perché non subiscono gli stessi severi controlli di quelli italiani.

Il tutto si limita spesso a nuove etichette fatte ad hoc che vengono sovrapposte alle originali.

Basta sollevarle per rendersi conto che i reali valori di principi attivi sono notevolmente diversi, di gran lunga superiori e spesso veramente eccessive.

Addirittura possono essere presenti sostanze non dichiarate affatto.

Si potrebbero anche attestare valori falsi in rapporto agli eccipienti del prodotto per motivi di lucro, diminuendone i grammi reali di una sostanza e aumentandone quelli di un’altra.

Quindi la soluzione è comprare integratori “100% made in Italy”.

Gli Integratori sono o no delle Droghe? 

Un mito da sfatare sicuramente è quello che gli integratori siano solo per i “palestrati” e che prenderli sia come assumere sostanze dopanti.

I veri integratori alimentari, quelli di cui amiamo parlare, sono vero e proprio CIBO in forma concentrata!

Ad esempio se ci serve più potassio, non possiamo mangiare 5 banane o ingerire 2 kg di carne per assumere più aminoacidi, ma ti basterà assumere gli integratori nella giusta quantità.

L’uso intelligente degli integratori, quindi ti daranno i giusti nutrimenti senza sovraccaricare l’organismo.

Ti ricordo, se sei nuovo dell’argomento, che gli integratori NON sono droghe strane.

Le cosiddette ‘droghe’ sono in genere sostanze chimiche sintetizzate in laboratorio e hanno tutt’altra natura e scopo. È bene imparare fin da subito a non confondere le due cose.

Nella società di oggi è curioso che mandiamo giù medicinali dannosissimi al primo malanno, ma siamo restii a usare integratori per ottimizzare l’alimentazione e la nostra salute.

L’Integratore Alimentare è Necessario veramente?

Tranne in alcuni casi (sostitutivi pasto in primis) servono, come il nome stesso suggerisce, a integrare l’alimentazione.

Quindi la cosa più importante resta sempre mangiare bene: cibo di qualità, dieta varia, sufficienti quantità di frutta e verdura di stagione per un giusto rapporto tra carboidrati, grassi e proteine, ecc.

L’uso degli integratori è consigliato per tanti motivi:

  • difficolta a fare pasti regolari, sani ed equilibrati per via della routine lavorativa o 1000 impegni;
  • aumento del fabbisogno giornaliero derivante da sport, lavori pesanti o stati di malessere (esempio quelli stagionali);
  • ortaggi e frutta comprati al supermercato che sono ormai privi dei preziosi principi attivi, perché già  colti da mesi e mesi e ancora peggio tenuti “a conservare” nelle celle frigorifere;
  • alimenti prodotti secondo le logiche del consumismo industriale (sarebbe da fare un articolo intero su questo punto…), quindi veleni, sostanze chimiche, ecc.

Aggiungiamo pure una scarsa cultura alimentare “della salute”, soprattutto nei giovani e il quadro è completo.

Le pubblicità alimentano il malessere

Basti pensare a tutto il cibo spazzatura che le industrie producono amabilmente e pubblicizzano con tanto fervore oltre alle note catene di fast food e affini (non faccio nomi, sono certo che già le conosci).

Spendo volentieri una parola sui luoghi comuni, lo so che potrà apparire come un discorso complottistico, ma c’è bisogno di conoscere la verità per prendere le giuste decisioni!

“Mangiare un po di tutto fa bene” è una frase famosissima che serve soltanto per far contenti i produttori di tutti gli alimenti, anche quelli più dannosi per la tua salute…

Concetti abilmente sponsorizzati da decenni di pubblicità ingannevole!

Come vedi i motivi per cui è utile, e spesso consigliato, utilizzare integratori alimentari sono veramente tanti!

A maggior ragione se oltre la salute si desiderano risultati specifici quali: aumento di massa, controllo del peso, bellezza della pelle, ecc… qui gli integratori rivestono un ruolo ancora più importante.

6 Consigli per Utilizzare al meglio gli Integratori:

E’ sempre meglio consultare il proprio medico per non incorrere in rischi dall’uso incontrollato e ingiustificato.

In ogni caso gli integratori non possono mai sostituire gli alimenti, in particolare la frutta e la verdura che dovranno essere mangiate in adeguate quantità e varietà di colore giornalmente.

Infine, l’integratore non può essere l’alibi per esimersi dall’attività fisica o per evitare di adottare un regime alimentare  corretto ed equilibrato.

Segui questi consigli semplici per usare al meglio gli Integratori alimentari:

1. non abusare mai di loro;

2. documentati sempre in modo approfondito al riguardo o se hai qualche dubbio rivolgiti al tuo dottore di fiducia;

3. non superare mai le dosi previste;

4. diffida dal prendere prodotti che promettono miracoli come “agisce presto e non ha effetti collaterali”…sono veramente pochi quelli che lo fanno;

5. non credere a integratori che promettono di curare malattie (dichiarazione vietata dalla legge italiana);

6. preferisci sempre, quando possibile, l’integrazione naturale.

In conclusione

Ormai sarai d’accordo con noi che… Integrare = Amare il proprio corpo.  

Con l’integratore
non vai dal dottore
;-)

Ciao e al prossimo articolo!